TACCHI STACCATI: PERCHE’ LE MIE AMATE SCARPE SI ROMPONO SUL PIU’ BELLO?

il PRIMO blog che ti guida all'acquisto perfetto

Tacchi staccati?
Scopri in questo articolo quali sono i principali motivi per cui i tacchi si staccano e soprattutto cosa fare per evitare che succeda, specie nel giorno più sbagliato possibile.

Attenzione!!!

Post a forte contenuto emotivo. Se non sei pronta a soffrire un po’ nello scoprire la brutta fine che potrebbe fare ogni scarpa col tacco che indossi, non leggere

Sei ancora qui?…allora ti faccio i complimenti, sei una roccia! Disposta ad affrontare anche dei cambiamenti pur di conservare al meglio le fidate scarpe a stiletto.

Lo spunto per questo articolo me lo ha dato una cliente che in questi giorni e’ venuta in negozio con un bel paio di scarpe col tacco…rotte!
Intendo con il tacco staccato in parte, come quello che vedi nella foto.

Quali sono le cause di questi disastri?

I motivi, in realtà possono essere diversi

Potresti pensare che queste sono scarpe scadenti. Oppure che chi le ha costruite non ha usato la colla in modo corretto

 

In realtà in questo caso specifico la “qualità” non conta e se hai la pazienza di leggere tutto l’articolo, senza pensare che sto esagerando, magari riuscirai a chiudere la mascella che con la mia provocatoria affermazione, ti avrò senz’altro provocato.

Non che la qualità non sia importante nelle scarpe, ma anche se compri una scarpa fatta in Italia a qualunque livello di prezzo non puoi dormire sonni del tutto tranquilli quando si parla di tacchi.

 

Questo perché i tacchi vengono attaccati alla struttura della scarpa con una macchina che spara i chiodi all’interno.

Un chiodo centrale e alcuni tutto intorno al tacco.

Tra l’altro devi sapere che i tacchi sono FATTI DI PLASTICA e per non pesare troppo sono vuoti all’interno tipo alveare e quindi sono pochi i punti di appiglio dei chiodi.

Ecco perché un’inclinazione sbagliata del tacco sulla macchina in fase di montaggio anche di pochi millimetri, crea la rottura.

Poi con lo sforzo dato dal peso della persona che indossa le scarpe, si possono staccare o spezzare, creando una delle peggiori esperienze possibili per chi indossa delle scarpe: i tacchi staccati

 

Se invece i chiodi entrano perfettamente, sono sufficienti a dare stabilità e resistenza ( e per rassicurarti, ti assicuro che si tratta della maggior parte delle scarpe)
Quindi, una persona ci può camminare con una certa tranquillità

 

E sai quando avvengono spesso questi incidenti?

 

Chiaramente nei momenti più sbagliati. Quando le scarpe sono nuove e magari sei ad una cerimonia.
Questo perché molte volte si acquistano proprio per sfoggiare in una occasione speciale.

Magari per far morire d’invidia le amiche con una scarpa fresca di scatola e scintillante
Considerando questo, dal profondo del cuore ti do un consiglio

Non aspettare il giorno della cerimonia per indossare le scarpe nuove.

Mettile un paio di volte, cosi’ si possono testare e se c’è qualcosa che non va, c’è tempo di rimediare

torni di corsa dove le hai acquistate e sicuramente saranno in grado di rimettertele a nuovo nel giro di qualche giorno

 

Ma non è finita qui!

Anche se le scarpe e i tacchi sono perfetti in origine, non è detto che con il tempo non possano staccarsi

Ad esempio, se ami andare al lavoro con le scarpe col tacco (magari alto e sottile), l’attività che devi subito interrompere se non vuoi trovarti con i tacci staccati è quella di GUIDARE.
Si, si hai capito bene.
Guidare l’auto con le scarpe con il tacco, porta ad eseguire dei movimenti che mettono in leva il tacco in un modo che piano piano lo porta a staccarsi.

Prova ad immaginare di premere il pedale dell’acceleratore o della frizione facendo base sulla parte finale del tacco…Stai chiaramente facendo leva sulla base e la stai sempre più indebolendo, finche non succede il PATATRAK

Consiglio?
Tenere in auto un paio di scarpe con tacco basso o medio, da indossare velocemente prima di partire.

Arrivati a destinazione, rindossare gli stiletti preferiti e uscire dalla macchina con scioltezza

Anche qui, sulla base della lunga esperienza devo darti un avviso

Attenta a COME scendi dalla macchina se non vuoi trovarti con i tacchi rotti.

Cioè non devi caricare il tuo peso quando il tacco è obliquo, ma devi appoggiare la scarpa COMPLETAMENTE a terra, suola e tacco.
Sembra un particolare, ma in realtà, più il tacco è alto, più viene naturale caricare il peso solo su di esso.
Ti assicuro che questa semplice pratica è in grado da sola di aggiungere mesi di vita alle tue scarpe preferite

E se il tacco si stacca, è grave?

In linea di massima direi di no.
Se la scarpa è ben fatta e il tacco solido è sempre possibile riattaccarlo con i chiodi messi nei giusti spazi da un bravo calzolaio o dall’azienda che le ha prodotte

Quindi se capita non disperare.
In questo caso in pochi giorni la scarpa potrà tornare a calpestare ogni terreno.

Adesso è  indispensabile che che la scarpa sia di qualità, sennò sono soldi buttati.

Anche per questo tutte le aziede con cui lavoriamo sono italiane. Per avere sempre un’assistenza diretta e veloce in caso di problemi

Per chiudere ti metto in guardia da altri tre percoli che si aggirano come avvoltoi intorno alle tue scarpe col tacco

 

1   LE GRATE E IL PAVIMENTO IN PORFIDO: Sono dei tipi di pavimenti molto insidiosi in quanto un tacco sottile se si infila negli spazi vuoti tra una pietra e l’altra può spellarsi e quindi rendere la scarpa immettibile

 

2   LA GHIAIA: La ghiaia? Ti starai domandando, mica vado nella ghiaia con le scarpe con il tacco. E invece capita molto spesso. In particolare in occasione delle famose “cerimonie in villa”. Non sai quanti tacchi si rovinano quando le persone vanno a farsi quattro passi in giardino e attraversano tratti con la ghiaia. Ti ho avvisato eh…

 

3   LE SCALINATE: Anche le scalinate, che puoi trovare in città oppure sempre nelle ville (direi che è il caso di fare molta attenzione quando ti invitano) sono dei pericoli. Basta non fare attenzione e anche qui, scendendo il tacco si può graffiare e quindi rovinare.

 

Quindi, quando indossi i tacchi e non sei in un locale chiuso, devi sempre tenere presente che è un tipo di scarpa molto delicata

 

La soluzione a tutto questo è…acquistare le scarpe da noi.

Oltre al Made in Italy, in caso di rotture o spellature ci prendiamo cura delle tue scarpe e te le restituiamo del tutto rinnovate

Oppure.. morto un papa se ne può fare subito un altro…e qui puoi trovare tutte le scarpe che vuoi 

A questo punto ti ringrazio per la lettura e se hai domande o esperienze da condividere, scrivi subito nei commenti. Sarò lieto di leggere e di risponderti

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.